Jenny Saville a Firenze

Per tanto tempo si è detto che a Firenze l’arte contemporanea non aveva fortuna. schiacciata com’era dal peso dei grandi maestri del Rinascimento con cui invariabilmente si trovava a fare i conti. Negli ultimi anni però abbiamo avuto una serie di mostre che sembrano mandare in soffitta l’idea stessa di una Firenze sempre comunque e solo culla del Rinascimento.

Oltretutto, artisti intelligenti come Jenny Saville accettano il dialogo con il passato, nello specifico l’artista inglese fa capo esplicitamente all’esperienza di Michelangelo, esponendo al Museo del Novecento disegni e pitture in cui la figura umana è trattata nella sua pienezza, nelle curve, nelle muscolature, nella drammaticità dei soggetti.

Non a caso, altre opere della stessa artista sono ospitate nel Salone dei 500 di Palazzo Vecchio, nel Museo dell’Opera del Duomo, a Casa Buonarroti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...