About the italian language specialist

director of a school of italian language located in Florence, Italy - director of schools of Japanese in Florence and Milan

La Ribollita, la ricetta toscana originale

La Ribollita è uno dei piatti più tipici della tradizione toscana: con la sua bontà vi scalderà il cuore e il palato.

 

ribollita

Conosciamo tutti la ribollita come piatto di recupero per eccellenza della tradizione culinaria toscana. Le origine di questa pietanza risalgono al medioevo quando i nobili erano soliti consumare le loro pietanze dentro a dei pani detti “mense”. Una volta terminato il pranzo, il pane avanzato veniva dato ai servi, che per sfamarsi lo univano alle loro povere verdure e lo facevano bollire, ottenendo una zuppa sostanziosa e saporita, una vera e propria antenata della ribollita! Ancora oggi questa ricetta fa parte della cucina casalinga, conosciuta e apprezzata in diverse varianti nella stessa regione che esprimono tradizioni familiari o usanze del luogo. In questa ricetta vi raccontiamo i nostri piccoli segreti per gustare al meglio questo comfort food di altri tempi. Attendete i primi freddi e concedetevi il tempo che serve per realizzare la ribollita, un piatto che non conosce fretta ma che vi ripagherà dell’attesa!

 

Ingredienti:

– 1 cavolo nero

– 1/2 cavolo verza

– 2 patate

– 2 carote

– 1 cipolla

– 10 pomodorini

– 2 zucchine

– 1 costa di sedano più le foglie

– 400 grammi di fagioli cannellini

– 1 barattolo di passata di pomodoro

– Olio extra vergine di oliva

– Pane toscano raffermo

 

Preparazione

Mettete a bagno i fagioli per una notte intera e poi fateli cuocere in una pentola di terracotta in acqua bollente.
In una grande padella, invece, fate soffriggere in olio extra vergine di oliva la cipolla tagliata a rondelle, aggiungete la carota tagliata a dadini e il sedano a tocchetti, poi lasciate imbiondire.
Dopo 5 minuti mettete i pomodorini tagliati a spicchi, condite con sale e pepe e fateli cuocere coperti per una decina di minuti a fuoco vivace.
Abbassate la fiamma e aggiungete le patate tagliate a dadini; dopo circa 10 minuti aggiungete il cavolo verza e il cavolo nero spezzatati.
Per ammorbidire il tutto potete usare l’acqua di cottura che state utilizzando per i fagioli.
Ora è il momento di mettere metà dei fagioli nella padella e, dopo un po’, anche le zucchine a pezzetti.
Con l’altra metà dei fagioli fate un purè e aggiungeteci la passata di pomodoro, poi lasciate che il composto si asciughi un po’ e, alla fine, unitelo alle verdure che avete cotto in padella.
A parte, nel frattempo, tagliate il pane raffermo a pezzettoni e fatelo arrostire in forno a 180° per 3 o 4 minuti.
Prendete un tegame di terra cotta e disponete i dadini di pane croccanti sul fondo.
Versateci sopra la verdura con il brodo e poi mettete un altro strato di crostini, aggiungete ancora verdura e brodo e condite con un filo d’olio extra vergine di oliva.

Servite la Ribollita toscana molto, molto calda!

 

 

Attività della Scuola Toscana dal 16.07.2018 al 21.07.2018

16.07.2018  Giro di Orientamento, con Mariella, alle ore 16.00 davanti alla Scuola Toscana

18.07.2018  visita di Palazzo Vecchio in notturna, con Caterina, alle ore 20.00 davanti alla Scuola Toscana

19.07.2018  Andiamo sulla barchina sul Arno, con Mariella, alle ore 16.30 davanti alla Scuola Toscana

20.07.2018  Il Tiramisù, con Caterina, facciamo il tipico dolce italiano insieme, alle ore 16.00 a scuola, prezzo euro 6.–

21.07.2018  Andiamo insieme con Caterina a Siena, la città gotica della Toscana, alle ore 8.30 con la Sita in via Santa Caterina da Siena

 

Attività della Scuola Toscana dal 09.07.2018 al 14.07.2018

09.07.2018  Giro dei Segreti, con Caterina, alle ore 20.00 alla Scuola Toscana

10.07.2018  Palazzo Medici Riccardi, cn Silvia, alle ore 16.00 alla Scuola Toscana

11.07.2018  Visita notturna agli Uffizi, con Caterina, alle ore 19.00 alla Scuola Toscana

12.07.2018  Artigiano fiorentino, con Silvia, alle ore 16.00 alla Scuola Toscana

13.07.2018  Andiamo a mangiare un Pizza, tutti insieme con Mariella, alle ore 19,30 alla Scuola Toscana

14.07.2018  Visita a Fiesole, la madre di Firenze, con Lavinia, alle ore 9.00 in Piazza San Marco

Attività della Scuola Toscana dal 02.07.2018 al 08.07.2018

02.07.2018  Giro di Orientamento, con Caterina, alle ore 16.00 alla Scuola Toscana

03.07.2018  Giro di Brunelleschi, con Silvia, alle ore 16.00 alla Scuola Toscana

04.07.2018  Seminario sul vino, con Mariella, alle ore 16.00 alla Scuola Toscana

05.07.2018  Santa Croce, con Maria, alle ore 16.00 alla Scuola Toscana

07.07.2018  Sotterranei Fortezza, alle ore 9.30 alla Scuola Toscana

08.07.2018  Andiamo a Lucca, con Maria, alle ore 9.00 alla Stazione SMN

Attività della Scuola Toscana dal 25.06.2018 al 29.06.2018

25.06.2018:  Giro dei Segreti in notturna, con Caterina, alle ore 20.00 davanti al portone della Scuola Toscana

27.05.2018: Il Colore dell´Arte, con Valentina, alle ore 16.00 alla Scuola Toscana

28.06.2018:  Seminario sui Gesti italiani, con Alberto, alle ore 16.00 alla Scuola Toscana

29.06.2018:  Andiamo a mangiare una Pizza, con Mariella, alle ore 19.30 davanti al portone della Scuola Toscana

 

Buon divertimento con la Scuola Toscana!!!

dT1hSFIwY0Rvdkx6TmpMV2R0ZUMxc2FYWmxMbk5sY25abGNpNXNZVzR2YldGcGJDOWpiR2xsYm5RdmFXNTBaWEp1WVd3dllYUjBZV05vYldWdWRDOWtiM2R1Ykc5aFpDOTBZWFIwTUY4eExTMHRkRzFoYVRFMFpHUmlOV1l5WldWbE16QXpOR003YW

 

 

Il mio stage a Scuola Toscana

Buongiorno a tutti sono una studentessa del liceo Alessandro Volta, un liceo linguistico vicino a Firenze, sono qua a Scuola Toscana per fare la mia prima esperienza di scuola-lavoro. Siamo ormai a fine di questa bellissima esperienza lavorativa; il mio stage è iniziato il 04-06-2018 e terminerà domani, 22-06-2018.

Dal primo momento che ho messo piede in questa scuola mi sono sentita accolta  e tutti già da subito mi hanno trattata benissimo; è una scuola fantastica, sono molto organizzati e le attvità sono tutte scelte con cura per dare il meglio ai loro studenti . Mi è piaciuto molto inquesta scuola che non solo si impara l’italiano ma si possono conoscere e visitare molte cose di Firenze. Grazie a questa esperienza io ho avuto l’opportunità di visitare musei,chiese,mostre,giardini che mai avevo visitato , pur abitando a 20 minuti di distanza. Mi è piaciuto molto parlare con gli studenti e conoscere le diverse tradizioni di ognuno di loro .

Mi è servita molto questa esperienza per conoscere ed osservare il mondo del lavoro. Tutti i giorni ho fatto cose nuove e diverse , infatti ringrazio soprattutto i direttori che mi hanno dato questa bellissma opportunità.  è una scuola molto accogliente e valida , si respira sempre un’aria di tranquillità e serenità ; la consiglio tutte le persone straniere che hanno la voglia e la possibilità di imparare l’italiano.

Tanti Saluti alla Scuola Toscana

Diletta

 

 

 

 

Attività della Scuola Toscana dal 18.06.2018 al 23.06.2018

18.06.2018:  Giro di Orientamento, con , alle ore 16.00 davanti al portone della Scuola Toscana

19.06.2018:  visita al Palazzo Vecchio in notturna, con Caterina, alle ore 19.00 davanti al portone della Scuola Toscana

20.06.2018:  visita all`Artigiano del commesso fiorentino, con Silvia, alle ore 16.00 davanti al portone della Scuola Toscana

21.06.2018:  Andiamo sul “Barcchino”, con Mariella, alle ore 16.30 davanti al portone della Scuola Toscana

23.06.2018:  Visita a Siena, con Caterina, alle ore 8.30 davanti alla SITA in via Santa Caterina da Siena

dT1hSFIwY0Rvdkx6TmpMV2R0ZUMxc2FYWmxMbk5sY25abGNpNXNZVzR2YldGcGJDOWpiR2xsYm5RdmFXNTBaWEp1WVd3dllYUjBZV05vYldWdWRDOWtiM2R1Ykc5aFpDOTBZWFIwTUY4MUxTMHRkRzFoYVRFMFpHUmlOVGszTnpOa05qaGxPVEk3YW

il-marzocco-loewe

commesso