Storia d’amore … “ La finestra sempre aperta “

Tutti i fiorentini sono passati almeno una volta davanti a Palazzo Grifoni , non è vero ? Allora avrete notato sicuramente una finestra , in alto a destra , con le persiane sempre socchiuse . Ma vi siete mai chiesti il perché ? La leggenda narra di una giovane donna che si era trasferita nel palazzo insieme al suo sposo verso la fine del Cinquecento . Malgrado la voglia di stare inseme dovettero presto dividersi , il Grifoni fu chiamato alle armi per combattere in guerra . Emulando la storia di Romeo e Giulietta , la bella sposa salutò il suo amore affacciata proprio dalla finestra del palazzo .Durante l’assenza del marito , la giovane fanciulla passava le sue giornate ricamando seduta su una panca sotto la finestra che si affacciata su piazza Santissima Annunziata in modo da vedere lo sposo di ritorno .Giorno dopo giorno la ragazza riceveva solo brutte notizie legate all’andamento della battaglia . Passarono giorni , settimane , mesi ed infine anni e il marito non fece mai più ritorno . La sposa ormai vecchia , non perse mai le speranze e stette vicino alla finestra per aspettare il marito fino al giorno in cui morì .Una volta che la casa fu disabitata , i parenti chiusero le persiane della finestra ma non appena fu tolta la vista sulla piazza, strani fenomeni si manifestarono . La leggenda racconta infatti che volarono libri, ballarono i mobili e si spensero i lumi. In preda alla paura, riaprirono la finestra e tutto tornò alla normalità. Da allora resta socchiusa, per permettere allo spirito della sposa di vedere il suo cavaliere far ritorno.

Per scoprire altre leggende legate alle storie d’amore fiorentine , venite a Firenze !

Insieme scoprirete i più celati misteri che avvolgono la città dei Medici e imparerete l’italiano !!

Che cosa state aspettando ?!

                                                                                                                         Irene Freducci

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...